top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreDr Domenicantonio Galatà

Preservare la tradizione e l'eccellenza culinaria: un'indagine sulle modalità di cottura dei gambi di cicoria

In breve: Il recente studio sulla cicoria analizza l'impatto di diverse tecniche di cottura, tra cui il sous vide, sui gambi di cicoria delle varietà locali di Galatina e Molfettese in Puglia. I risultati mostrano che il sous vide preserva la freschezza, il colore e il valore nutrizionale della cicoria meglio delle altre tecniche


I gambi di cicoria, conosciuti per la loro versatilità e valore nutrizionale, sono da tempo un ingrediente amato nella cucina italiana. Un recente studio, dal titolo "Valutazione della qualità dei gambi di cicoria cotti (Cichorium intybus L., Catalogna group) mediante metodi di cottura convenzionali e sous vide," approfondisce l'impatto di diverse tecniche di cottura sulla qualità di questo ingrediente. Questa ricerca, svolta nelle terre fertili della Puglia, esamina due varietà locali di cicoria, Galatina e Molfettese.


L'espansione della cucina italiana è stata guidata dalla consapevolezza della qualità degli ingredienti utilizzati. Come sottolineato da Mario Batali, celebre chef italiano-americano, "La cucina italiana è una celebrazione dell'ingrediente principale." Questo concetto si riflette nell'interesse crescente per studi come quello condotto sulla cicoria, mirati a preservare la qualità e le tradizioni culinarie.


I risultati dello studio mostrano che il metodo sous vide si distingue per la sua capacità di preservare la freschezza e la vitalità dei gambi di cicoria.


Come sottolineato da Harold McGee, noto esperto di cucina e scienza alimentare, "La cottura sous vide permette di mantenere la consistenza e i sapori in maniera straordinaria." Questa tecnica ha dimostrato di avere l'impatto più limitato su parametri quali il colore, la luminosità e la differenza totale di colore, garantendo una presentazione visiva attraente.


La tradizione culinaria della Puglia è ricca di pietanze che celebrano la cicoria. La chef e autrice pugliese, Anna Del Conte, sottolinea l'importanza di conservare le tradizioni alimentari regionali, affermando che "la cucina è una parte fondamentale della cultura." La scelta del sous vide come metodo preferito nella preparazione dei gambi di cicoria rispecchia l'impegno a mantenere intatte le caratteristiche organolettiche e il valore nutrizionale di questo ingrediente radicato nella cultura culinaria locale.


In conclusione, l'indagine sulla qualità dei gambi di cicoria rappresenta un importante passo verso la preservazione delle tradizioni culinarie e l'eccellenza nell'uso degli ingredienti.


Come evidenziato da Julia Child, celebre chef e autrice americana, "La cucina è una forma d'arte e un modo di esprimere amore." In questo contesto, il metodo sous vide emerge come una tecnica che non solo conserva la qualità della cicoria ma celebra la sua storia nella cucina pugliese, offrendo un'esperienza culinaria ricca e autentica.

21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page